Creare modulistica PDF con FineReader PDF 15

In passato, tramite gli aggiornamenti del software FineReader, normalmente venivano forniti correzioni di errori e miglioramenti riguardo prestazione e stabilità dell’applicativo. Oggi invece, l’aggiornamento della versione attuale, FineReader 15, è sorprendente. La softwarehouse Abbyy, oltre ai miglioramenti tecnici, apporta due importanti modifiche al suo prestigioso applicativo senza attendere il lancio di un’eventuale nuova versione: gli strumenti per creare moduli PDF e l’aggiunta dell’acronimo PDF al nome dell’applicativo stesso, ora denominato FineReader PDF 15. La natura delle modifiche e la tempestività con la quale esse sono state pubblicate evidenziano l’elevato valore commerciale che la Abbyy attribuisce alle funzionalità circa la creazione e la modifica di documenti PDF, pienamente condiviso da Novadys Italia.

Editor moduli – la nuova funzione di FineReader PDF 15 per creare moduli in formato PDF

A partire dalla precedente versione 14, FineReader dispone del PDF Editor che tramite le funzioni della sezione Strumenti PDF permette di modificare liberamente il contenuto, l’aspetto e la posizione di testo e immagini all’interno delle pagine di un documento PDF. Non ha importanza se il PDF deriva da un applicativo Office, uno scanner o una multifunzione oppure se viene creato ex novo: con il PDF Editor l’utente gestisce i contenuti di un PDF in maniera semplice, veloce e intuitiva come se fosse un documento Word.

FineReader PDF 15 – Editor moduli

Affianco agli Strumenti PDF si trova la sezione Editor moduli che permette di aggiungere a un modulo i seguenti tipi di campi:

  • campo di testo (formato testo o data)
  • casella di controllo (segno di spunta)
  • pulsante di opzione
  • elenco a discesa
  • casella di riepilogo
  • pulsante (ad es. per conferma)
  • campo firma

FineReader PDF 15 – Proprietà campo del modulo PDF

Per ogni tipo di campo è possibile definire le sue proprietà circa le impostazioni generali, l’aspetto e il formato.

Molto utile per allineare rapidamente i campi del modulo e per impaginarli in modo preciso è la visualizzazione di righe rosse che appaiono quando il bordo del campo selezionato corrisponde con i bordi di eventuali altri campi o con le assi centrali della pagina. Al termine del lavoro è possibile salvare i campi del modulo in un file *.FDF, formato che FineReader PDF 15 utilizza anche per caricare i campi in automatico, risparmiando così prezioso tempo se si devono creare moduli con contenuti simili.

Infine, sempre tramite le funzioni della sezione Strumenti PDF è possibile aggiungere al modulo PDF le intestazioni dei campi ed eventuali descrizioni testuali oppure degli elementi grafici come il logo aziendale, delle foto e dei disegni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...