Synchronice Editor 4.0 debutta in edizione UnipolSAI a 64 bit

Grazie alla sua funzionalità quasi esclusivamente manuale, Synchronice Editor, il nuovo software della gamma Synchronice, tradisce la filosofia di Novadys Italia di realizzare soluzioni automatizzate per l’Information Management. D’altronde, quando un documento non è automaticamente processabile tocca trovare un’altra strada. Per questo motivo, Synchronice Editor è stato progettato come ibrido da utilizzare sia come applicativo standalone sia come client da utilizzare insieme a Synchronice Server.

La tecnologia 64 bit all’interno del Synchronice Editor è stata sviluppata e saldamente testata grazie ad un progetto UnipolSAI per la dematerializzazione di polizze. Decine di migliaia di documenti, in parte mischiati, con informazioni sparse sulle varie pagine, senza alcuna regola applicabile per l’estrazione automatica. Di fronte all’impossibilità di automatizzare, l’obbiettivo era sviluppare con Synchronice Editor un software ad uso manuale con un tale elevato livello di ergonomia e flessibilità da permettere ad un operatore di lavorare in modo veloce, fluido e comodo.

Oltre alla pluri-premiata tecnologia Synchronice per l’indicizzazione rapida e la rinomina del file, Synchronice Editor integra un workflow con motori OCR e OBR utilizzati contemporaneamente a livello di documento e di informazione. I vari componenti permettono all’Editor di preparare con facilità i documenti elettronici con le caratteristiche richieste dal gestionale cloud di UnipolSAI. Il documento è così subito rintracciabile; l’agenzia non perde tempo nella ricerca della carta né dovrà, per il completamento di una pratica, chiedere al cliente documenti già presenti negli abissi del proprio archivio cartaceo.

 

Synchronice Editor 4.0 - UnipolSAI Edition

Synchronice Editor 4.0 – UnipolSAI Edition

 

Synchronice Editor 4.0 – UnipolSAI Edition viene fornito preconfigurato con dei fogli separatori contenenti i codici a barre per gestire le polizze secondo le direttive UnipolSAI. I separatori non solo permettono di automatizzare alcuni passaggi all’interno di Synchronice Editor, ma abilitano chiunque a compiere perfettamente il lavoro di catalogazione. L’agenzia può quindi rivolgersi per la dematerializzazione a un centro servizio esterno o far fare il lavoro al suo interno da una persona non specializzata. Il risultato sarà comunque ottimo.

Novadys Italia consiglia alle agenzie di far digitalizzare le proprie polizze a un fornitore esterno specializzato, semplicemente perché esso garantisce la miglior qualità del documento visualizzato su schermo e, se necessario, materializzato in stampa. In tal caso, l’utilizzo dei separatori torna utilissimo. Ovviamente, l’agenzia che desidera digitalizzare autonomamente il suo archivio può utilizzare Synchronice Editor anche senza separatori.

Nello specifico caso UnipolSAI, per ottimizzare il processo il Synchronice Editor passa i documenti elaborati al Synchronice Server il quale poi li converte in un formato PDF/A certificato ISO per la lunga conservazione. Synchronice Editor funge quindi da client per il Synchronice Server, componendo insieme un sistema client/server liberamente scalabile e così adattabile a qualsiasi volume di lavoro e dimensione di agenzia.

Annunci

Synchronice 6 – La soluzione semplice e veloce per la dematerializzazione massiva di documenti Unipol SAI

Un ottimo esempio di verticalizzazione: Utilizzando Synchronice 6, tutte le Agenzie Unipol SAI possono dematerializzare autonomamente i propri archivi in modo facile e veloce. L’agenzia troverà tutte le proprie polizze in formato PDF o PDF/A all’interno del gestionale Unipol SAI.

Questo perché le caratteristiche dei documenti elettronici definite da Unipol SAI per il caricamento massivo dei dati corrispondono esattamente con l’output prodotto da Synchronice. La conversione dei documenti nel formato PDF con testo ricercabile, l’utilizzo del nome del documento elettronico per abbinare i propri di indici/tag e renderli così facilmente trasportabili, l’utilizzo di date rovesciate allo scopo di semplificazione dell’ordinamento di files, tutto come precisamente descritto nel libro Document Management pubblicato da Novadys Italia (ISBN 978-88-95474-03-8), sono punti fermi sia di Synchronice sia del sistema di gestione documentale Unipol SAI.
Ogni agenzia infine può decidere liberamente se convertire e archiviare i documenti come PDF standard o nel formato PDF/A per la lunga conservazione.

La tecnologia Synchronice non è solo estremamente ergonomica riguardo l’utilizzo dell’applicativo, ma anche riguardo l’installazione eseguita in 15 secondi e la configurazione automatica tramite templates XML. Non esiste un’altra tecnologia paragonabile in rapidità e semplicità d’installazione, cosa che rende Synchronice una soluzione facilmente distribuibile e perfetta per organizzare installazioni a tappeto a livello nazionale con la garanzia che tutti i sistemi funzionino esattamente nello stesso modo.

Già la più piccola versione della gamma Synchronice, la versione monoposto R, permette di rendere le polizze cartacee rapidamente idonee al caricamento nel gestionale Unipol SAI. Se il volume di documenti è talmente elevato da richiedere più stazioni di lavoro, è disponibile la versione multiutente Synchronice.ST.
In caso di outsourcing è possibile utilizzare Synchronice per svolgere il servizio di indicizzazione presso l’agenzia Unipol SAI (on site) o i propri uffici (off site).

Con il caricamento dei files PDF processati con Synchronice nel sistema Unipol SAI saranno automaticamente rese complete le schede riservate ai documenti digitalizzati all’interno del gestionale.

Integrazione di Synchronice nel sistema ABILITA2 della Regione Lazio

La tecnologia Synchronice è stata scelta come motore di indicizzazione all’interno del sistema ABILITA2 della Regione Lazio. Il PDF Processing Server Synchronice servirà per estrarre in automatico le informazioni dai documenti sottoposti e renderle disponibili al modulo di Knowledge Management sul quale si basano il motore di ricerca e i servizi web del sistema ABILITA2.

Finanziato dalla Regione Lazio nell’ambito del bando “Life2020” (POR FESR Lazio 2014-2020) e realizzato in collaborazione dalle aziende Informapro, Logica Informatica e Mediamed Interactive, ABILITA2 estende la funzionalità del precedente progetto ABILITA, concluso con successo nel 2015, che coinvolge bambini affetti da disabilità e malattie rare.

All’interno del progetto ABILITA2 sarà sviluppata una piattaforma web rivolta alle Complex Care Populations, popolazioni che vivono con malattie croniche o in aree dove l’erogazione dei servizi sanitari è particolarmente difficoltosa.
A queste comunità, il sistema ABILITA2 offrirà nuove possibilità per raccogliere e organizzare facilmente i dati personali e per condividerli con medici e altre figure professionali. Inoltre, tramite ABILITA2 saranno offerti servizi aggiuntivi come ad esempio il supporto psicologico.

La fase sperimentale del sistema ABILITA2 coinvolgerà anche la Provincia di Rieti, dove nel 2016 si è verificato il terremoto.

Immagazzinamento Ricette Mediche cartacee + elettroniche

ricetta-medica-fac-simile

Ricetta Medica della Regione Piemonte (fac simile)

L’esigenza del cliente
Digitalizzare le ricette mediche cartacee ed immagazzinarle in formato PDF dentro una struttura ad albero rinominato con i codici S ed Y (ad es. S01014_Y1234567891.pdf).

La soluzione
Originariamente, il progetto è stato realizzato con Synchronice.ST 2 che eseguiva il completo processo in automatico. Il cliente utilizzava comunque delle stazioni di verifica manuale perché alcune volte il codice a barre era illeggibile, inoltre aveva altri sedi che utilizzavano delle ricette mediche prive di codice a barre.

Con l’aggiornamento del sistema all’attuale versione Synchronice.ST 5, le stazioni di lavoro predispongono di una lettura barcode + OCR automatica che rende il lavoro altamente fluido. Nei casi di ricette mediche prive di barcode o con barcode leggibile, l’operatore deve solamente indicare la zona dove si trovano i codici S ed Y e la ricetta viene immagazzinata insieme alle altre. Ad oggi, l’archivio del cliente generato con Synchronice conta oltre un mezzo milione di documenti.

Visto che Synchronice elabora files sia di origine elettronica sia cartacea, anche ricette mediche elettroniche fornite in formato PDF da fonti esterne possono essere inserite nell’archivio utilizzando lo stesso processo delle ricette mediche cartacee, rendendo Synchronice così un sistema di normalizzazione di documenti interaziendali.