FineReader PDF 15 passa da licenza perpetua a subscription

A partire dal 1° aprile 2022, le versioni desktop di FineReader PDF 15 – Standard, Corporate e Mac – e le tecnologie server con limite pagina o core non saranno più disponibili con licenza perpetua e pagamento una tantum, ma solamente come subscription annua.

Tramite la subscription viene mantenuta sempre aggiornata la tecnologia installata. A differenza della licenza perpetua, l’applicativo termina di funzionare se non viene rinnovata la subscription.

Chi desidera una licenza standalone perpetua può acquistarla entro il 31 marzo 2022 nell’online shop di Novadys Italia.

Ora disponibile: WX5 File Manager 1.2

È stata rilasciata la versione 1.2 di WX5 File Manager, l’applicazione per gestire i files all’interno di siti creati con il software Incomedia WebSiteX5.

Tra le principali novità c’è la sezione PDF che elenca i documenti PDF inseriti nel progetto WebSiteX5. Il nuovo PDF Editor incorporato in WX5 File Manager permette di modificare le pagine PDF o sostituire interamente un documento PDF con estrema facilità.

Il PDF Editor è stato progettato per chi deve aggiornare periodicamente dei documenti PDF pubblicati sul proprio sito: cataloghi, listini prezzi, menù di ristoranti, manuali, brochures.

Fino ad oggi, WX5 File Manager ha ottimizzato librerie di qualsiasi dimensione, anche con decine di migliaia di files. Per rendere ancora più immediato l’utilizzo, nella versione 1.2 il tempo necessario per caricare la libreria di un progetto WebSiteX5 è stato ridotto a una frazione di quello necessario in precedenza.

Grazie agli apprezzamenti da parte di web designer da tutta l’Europa, l’interfaccia del software è ora disponibile in quattro lingue: inglese, italiano, francese e tedesco.

“L’unica soluzione ad oggi effettivamente funzionante al 100%.” Giancarlo B.

L’aggiornamento dalle versioni 1.0 e 1.1 alla versione 1.2 è gratuito.

WX5 File Manager segue la traccia dell’evoluzione: la semplicità prevale.

Ulteriori informazioni su WX5 File Manager

La differenza tra WebSiteX5 e WX5 File Manager nel gestire la libreria del progetto web

Creare un sito utilizzando oggetti WebSiteX5

Incomedia WebSiteX5 utilizza oggetti per raggruppare parametri riguardo stile, funzione e contenuto. Alcuni di questi oggetti permettono di caricare delle immagini, come ad esempio gli oggetti Testo, Immagine, Galleria e PDF File. Sempre tramite tali oggetti si può accedere al file per sostituirlo.

Fisicamente, il file caricato in un oggetto viene salvato nella libreria del progetto; all’interno dell’oggetto si trova solamente il riferimento a tale file.

Ora, navigando su siti di qualsiasi genere, spesso lo stesso specifico contenuto appare su diverse pagine: la foto di un prodotto in promozione, la grafica di un premio ricevuto, il logo aziendale usato come separatore, il catalogo dell’anno sempre a portata di click.

Con WebSiteX5 duplicare è estremamente comodo. Servono pochi click per copiare oggetti configurati, pagine con layout ottimizzato oppure completi siti con la struttura già pronta per un simile progetto web.

Figura 1 - Accesso a immagine contenuta nella libreria di progetto
Figura 1 – Accesso a immagine contenuta nella libreria di progetto

Risulta quindi una scelta corretta immagazzinare nell’oggetto solo il riferimento al file. Così, pur copiando n volte un oggetto, la quantità di files all’interno della libreria rimane invariata ottimizzando così lo spazio sul PC locale di sviluppo e sul web server dove viene pubblicato il sito.

L’altro lato della medaglia: Quando dalla stessa cartella viene caricato un file diverso che però ha lo stesso nome, ad esempio immagine1.jpg, esso sovvrascrive in automatico il precedente file nella libreria. Un inconveniente facilmente gestibile, se al nome viene aggiunta un’informazione univoca come ad es. l’attuale data: immagine1_210225.jpg.

Operazioni post-creazione su progetti web

Se si vuole aggiornare un’immagine in alcuni degli oggetti che la contengono, è necessario sostituirla all’interno di un oggetto e quindi copiarlo nelle parti interessate del sito.

Figura 2 – Sostituzione immagine tramite Oggetto Immagine di WebSiteX5
Figura 2 – Sostituzione immagine tramite Oggetto Immagine di WebSiteX5

Se invece si desidera aggiornare un’immagine all’interno di ogni oggetto che la contiene, risulta estremamente più comodo sostituirla utilizzando WX5 File Manager per i seguenti motivi:

1.) Con WebSiteX5, il tempo necessario per aggiornare un’immagine (T) segue la formula
     T totale = [T individuare oggetto + T aggiornare file] + [T individuare oggetto * (Quantità oggetti – 1)]
dove la prima parentesi […] si riferisce alla sostituzione del file grafico nel primo oggetto Immagine e la seconda […] all’incollare l’oggetto ora aggiornato nelle varie posizioni del sito,
mentre per WX5 File Manager è semplicemente
     T totale = T individuare anteprima + T aggiornare file

La parte in grassetto indica l’insieme di operazioni che non devono essere eseguite utilizzando WX5 File Manager e quindi il tempo risparmiato.

2.) Riguardo la sostituzione di un’immagine, gli oggetti sopra citati non si comportano tutti uguali: mentre gli oggetti Immagine e PDF File permettono la sostituzione del file mantenendo l’attuale impostazione, Galleria e Testo richiedono la riconfigurazione della nuova immagine. Aggiornare in queste condizioni complete Gallerie con WebSiteX5 fa venire il latte alle ginocchia perché per ogni immagine si aggiunge il Tempo di configurazione del nuovo file:
          T totale = [T individuare oggetto + (T aggiornare file + T configurare file) * Quantità immagini] + [T individuare oggetto * (Quantità oggetti – 1)]

Con WX5 File Manager invece il tempo impegnato per l’aggiornamento della singola immagine rimane invariato; per tutti i tipi di oggetti la sostituzione dell’immagine viene eseguita con un solo comando e mantenendo la completa configurazione:
          T totale = (T individuare anteprima + T aggiornare file) * Quantità immagini

Figura 3 – Sostituzione immagine tramite WX5 File Manager
Figura 3 – Sostituzione immagine tramite WX5 File Manager

3.) Lavorando WX5 File Manager direttamente sulla libreria di progetto e fornendo un’anteprima dei files supportati contenuti, l’individuazione del file da estrarre avviene innanzitutto in modo visivo, mentre con WebSiteX5 essa avviene esclusivamente tramite la struttura dei contenuti, localizzando in modo gerarchico prima la cartella, poi la pagina e, al suo interno, l’oggetto che contiene il file da ricuperare.

Con altre parole, WebSiteX5 chiede all’utente di dover sapere l’esatta posizione di uno specifico file all’interno del sito. Utilizzando WX5 File Manager invece, l’utente trova un file anche quando non conosce la sua posizione: WX5 File Manager elenca tutti i files caricati nei vari oggetti del progetto, dando così accesso anche a files dimenticati negli abissi del sito.

Essendo la memoria visiva dell’uomo più basilare e affidabile di quella astratta, il sistema di accesso ai files utilizzato da WX5 File Manager si rivela più efficiente di quello di WebSiteX5.

4.) Sostituendo un’immagine con WX5 File Manager, automaticamente essa risulta aggiornata in tutti gli oggetti che riferiscono a tale immagine. Utilizzando WebSiteX5 invece è sempre possibile dimenticarsi di aggiornare qualche oggetto.

Aumentare la produttività con WX5 File Manager

Chi deve periodicamente aggiornare immagini come banner e loghi oppure cataloghi, listini, menù, manuali e brochures sotto forma di documento PDF – tutte operazioni fattibili con WebSiteX5 – molto probabilmente preferirà l’ergonomia e la rapidità di WX5 File Manager.

WX5 File Manager però aggiunge anche funzioni a WebSiteX5, come ad esempio le seguenti, raccomandandosi così come add-on per WebSiteX5:

1.) Conversione delle immagini della libraria in 21 formati standard tra i quali EPS, PDF, PSD e SVG;

2.) WX5 File Manager filtra ed elenca separatamente i documenti PDF contenuti nel progetto WebSiteX5. Con un doppio click sul documento si avvia il PDF Editor col quale puoi, in modo estremamente facile e rapido, modificare la composizione delle page e aggiornare o sostituire il documento all’interno del progetto.

Figura 4 - PDF Editor di WX5 File Manager
Figura 4 – PDF Editor di WX5 File Manager

3.) Sostituzione multipla di immagini con un solo click;

4.) Salvataggio parziale delle immagini;

5.) Ottimizzazione dello spazio occupato del progetto in locale e sul web server.

ABBYY FineReader PDF Earns #2 Ranking on G2’s 2022 Best Software Awards for Office Products, but …

G2 Business Software Reviews elenca nella categoria “Best Software by Function/Office Products” FineReader PDF per Windows e Mac al 2° posto, subito dopo Google Workspace e prima ancora di Microsoft Outlook e Foxit PDF Editor. Da notare, per motivi inerenti a questo articolo, la presenza di PDFelement in 25° e Microsoft Word in 40° posizione.

Teoricamente, per noi questo dovrebbe essere un motivo per festeggiare.

C’è però qualcosa che può anche non convincere del tutto. Non riguardo la qualità del software FineReader PDF che è ottima e che quindi si merita senza dubbio uno dei primi posti in una qualsiasi classifica di software per ufficio, ma riguardo i criteri sui quali si basano le classifiche generate da G2.

Né viene reso pubblico il metodo di rilevamento dei voti per criterio, né comunicata la ponderazione di ciascun criterio e quindi l’influenza di un criterio sulla posizione in classifica. Si sa solo che le varie classifiche si basano sulle review dei clienti di G2. All’attendibilità non controllabile delle review si aggiunge la creatività di G2 nella scelta arbitraria dei criteri con dimensioni non oggettivamente misurabili e quindi imparagonabili.

La conseguenza è un accumulo di informazioni apparentemente incongrue.

Nella categoria “Document Creation Software”, ad esempio, Microsoft Word è stato considerato da G2 il miglior software, ancora prima di Google Workspace al 2° posto. Nella Top 10 della stessa categoria appare poi al 10° posto PDFelement con 525 reviews. Chi si intende minimamente di informatica sa che PDFelement integra la ormai obsoleta tecnologia FineReader 12, introdotta dalla stessa Abbyy nel 2015. Solo al 19° posto, con 180 reviews, segue la tecnologia up to date di FineReader PDF 15.

Dando un’occhiata alla View Grid con asse X “Soddisfazione” (da Niche a High Performers, senza unità di misura; chiamiamole “pere”, visto che non ne conosciamo la natura) e asse Y “Presenza sul mercato” (sempre senza unità di misura, quindi sentiamoci liberi di chiamiarle “mele”) si nota che PDFelement ha una presenza di 6,5 mele, simile alle 6 mele di FineReader PDF, ma su un totale di 10 unità di misura X si posiziona a 8,2 pere mentre FineReader PDF, contenente tecnologia 7 anni più moderna di PDFelement, viene valutato con 7 pere.

Per completezza: Microsoft Word ne ha 9,5 mele e 9,5 pere, meritandosi così la banana d’oro, mentre Google Workspace porta a casa 9,5 mele e 8,8 pere. Non credo che i product manager di Microsoft Word o Google Workspace cambino una sola virgola dei piani di sviluppo grazie a questa valutazione.

Ci sta che nelle reviews dei clienti G2 non venga apprezzata la netta superiorità funzionale e tecnologica che FineReader PDF offre confronto PDFelement – infatti, creare moduli PDF o convertire documenti PDF in formati Office, con un solo click o addirittura in automatico, non sono assolutamente valori aggiuntivi da far influire nel punteggio – ma non torna assolutamente logico un rapporto inverso di due software di PDF editing in due categorie simili, come sopra descritto.

Vedi anche:

https://www.g2.com/best-software-companies/2022/top-office?rank=2#rank-2

https://www.g2.com/categories/document-creation#grid

Video: Confronto prima-dopo l’uso di WX5 File Manager

Stiac Engineering ha realizzato un breve video su YouTube che confronta il numero di files e lo spazio su disco da loro occupato, di un progetto creato con il software di web design WebSite X5, prima e dopo l’ottimizzazione con l’applicazione Novadys WX5 File Manager.

Descrizione video su YouTube (tradotta dall’inglese): “In questo breve video ti presentiamo come lavora lo strumento WX5 File Manager su un progetto creato con il software Incomedia WebSite X5. Abbiamo usato un progetto vero per dimostrarti un risultato realistico. Dopo una prima analisi del progetto, l’applicazione visualizza tutti i files che non ti servono più, permettendoti di eliminarli rapidamente. Questa è solo una delle varie funzionalità.”

Nel video si vede come, in circa 15 secondi, un progetto contenente 1.138 immagini (delle quali 1.047 obsolete) viene pulito lasciandone le sole 91 immagini rilevanti e riducendo il peso originale del progetto da 1.802 files e 103 MB di spazio su disco a 152 files (-91,5%) in 19,7 MB (-80,9%).

Questo risultato viene ottenuto eliminando esclusivamente files obsoleti non più appartenenti al progetto WebSite X5, garantendo così l’integrità e la corretta apertura del progetto con il software WebSite X5.

A questo punto un grande ringraziamento ai colleghi di Stiac per la produzione di un video così ben riuscito.

WX5 File Manager – ora disponibile in italiano

È ora disponibile il software WX5 File Manager con interfaccia utente in italiano e tedesco. È stato inoltre aggiunto il supporto per video immagazzinati nella library di WebSiteX5 dei seguenti formati: AVI, MOV, MP4, MPG, OGG, WEBM, WMV.

WX5 File Manager elenca le anteprime delle immagini e dei video immagazzinati permettendo l’estrazione di files multimediali dalla libreria WebSiteX5, di sostituire le immagini oppure di convertirle in un altro formato grafico. WX5 File Manager permette inoltre di ottimizzare il sito togliendo definitivamente files obsoleti, non visibili sul sito ma sempre online e raggiungibile tramite link diretto, cosa che può avere conseguenze legali se l’immagine e protetta da diritti d’autore.

Ulteriori informazioni su WX5 File Manager

Synchronice Pro per Windows 10 – estrazione testo istantanea

È in fase finale di sviluppo l’applicativo Synchronice Pro, la nuova versione Desktop della gamma. Diversamente dal suo precessore Synchronice Editor, la versione Pro sarà disponibile esclusivamente per il sistema operativo Windows 10 in quanto parte integrante. A fondo di questa scelta si trovano risultati impressionanti: l’estrazione del testo di Synchronice Pro è pressoché immediata, idem la conversione di documenti scansionati in PDF ricercabili oppure la creazione di audiobook.

Synchronice Pro mantiene la funzione di tagging al fine di archiviazione e rinomina, distinguendosi così nettamente da soluzioni OCR come FineReader, ReadIris e OmniPage. La versione Pro è un software di estrazione testo ottimizzato in primis per il mondo scientifico che necessita dell’informazione più della sua formttazione, e in secundis per utenti non vedenti in quanto Synchronice Pro è estremamente semplice e completamente utilizzabile da tastiera.

Nette le differenze con l’OCR Abbyy FineReader PDF, noto software di OCR e PDF Editing distribuito da Novadys a livello nazionale. La precisione dei due software è simile, ma Synchronice Pro è nettamente più rapido perché non analizza la formattazione del testo, storicamente il punto forte di FineReader che però rallenta il processo di conversione. Quindi, a chi desidera creare rapidamente files PDF ricercabili si consiglia di utilizzare Synchronice Pro, mentre FineReader è la scelta giusta se i documenti devono essere convertiti in formati Office tipo Word ed Excel.

Il lancio di Synchronice Pro è pianificato per il terzo quadrimestre 2021.

WX5 File Manager – il library manager per Incomedia WebSiteX5

Tra i web site builder più noti si trova Incomedia WebSiteX5, applicativo per creare siti responsive attualmente utilizzato da 1,5 milioni di utenti. Per tale applicativo, Novadys Italia ha sviluppato WX5 File Manager che gestisce centralmente i files di WebSiteX5 rendendo più facile e completo l’utilizzo di WebSiteX5.

Accedendo alla libreria del progetto WebSiteX5, WX5 File Manager elenca le anteprime delle immagini e dei video immagazzinati permettendo l’estrazione di files multimediali dalla libreria WebSiteX5, di sostituire le immagini oppure di convertirle in un altro formato grafico. WX5 File Manager permette inoltre di ottimizzare il sito togliendo definitivamente files obsoleti, non visibili sul sito ma sempre online e raggiungibile tramite link diretto, cosa che può avere conseguenze legali se l’immagine e protetta da diritti d’autore.

Funzioni principali
– Anteprima di immagini, documenti PDF e video contenuti nel progetto
– Estrazione del file originale dalla libreria WebSiteX5
– Conversione dell’anteprima in un altro formato grafico
– Sostituzione di immagini
– Elenco dei files obsoleti
– Pulizia del progetto WebSiteX5

Ulteriori informazioni su WX5 File Manager

Nuovo: Campus License

Novadys Italia introduce la Campus License per Università, Scuole, Biblioteche e Musei.

Attualmente sono disponibili licenze Campus per i software Abbyy Finereader PDF 15 Standard (School Campus License) e Abbyy Finereader PDF 15 Corporate (University Campus License). Entrambe le Campus License sono composte da:

1.) di base, una sottoscrizione annua per utilizzare il software sempre aggiornato sui PC dell’istituto;

2.) in aggiunta, l’acquisto di pacchetti di software perpetui per docenti/insegnanti, ricercatori e studenti/alunni da utilizzare senza scadenza sul proprio PC (FineReader PDF 15 Standard) o Mac (FineReader Pro per Mac).

A. Vantaggi per l’istituto

A1. Modifica di documenti PDF

Devi creare un documento PDF leggermente diverso da un documento cartaceo o PDF già esistente?
Carta o PDF, non importa: carica il documento in FineReader PDF e automaticamente esso sarà convertito in un documento editabile. Puoi liberamente modificare ordine, orientamento e quantità di pagine oppure contenuto e formattazione testuale, cambiare dimensione e posizione di interi paragrafi oppure aggiungere firme, filigrane e timbri. Come se fosse un documento Word.
FineReader PDF include la tecnologia originale Adobe rendendolo così un’eccellente alternativa al software Adobe.

A2. Protezione di contenuti sensibili

Con FineReader PDF puoi oscurare dei contenuti sensibili e proteggere il file PDF tramite password. Puoi inoltre proibire separatamente la stampa, la modifica, la copia e la lettura del documento a persone non autorizzate.

A3. Dematerializzazione e conservazione a lungo termine

Vorresti liberarti dalla carta ma la tua multifunzione digitalizza solo una facciata del documento alla volta?
Nessun problema. Carica la pila di carta nella multifunzione e avvia la scansione, poi gira la pila faccia in giù e ripeti l’operazione. FineReader PDF ripristinerà il corretto ordinamento delle pagine come se fossero state digitalizzate con un dispositivo fronte/retro. – Nel caso di documenti importanti, convertili in formato PDF/A per la lunga conservazione.

A4. Conversione di files PDF in formato Office

Desideri aprire un testo PDF in Word oppure una tabella PDF in Excel?
Con un solo click puoi convertire qualsiasi documento PDF in un file di testo di formato Word, Excel, Powerpoint, OpenDocument ecc, quindi editabile con il relativo applicativo. Oltre l’aspetto di modifica, il file di testo oppure una specifica parte del suo contenuto è facilmente e velocemente ritrovabile mediante la ricerca per singole parole.

A5. Allestimento di complete aule con OCR e PDF Editor

Metti a disposizione su tutti i computer delle aule il miglior OCR e PDF Editor attualmente in commercio.

A6. Automazione d’ufficio*

Vuoi che la tua multifunzione crei dei files Word, dei PDF ricercabili o dei PDF/A?
Specifica delle cartelle in rete che saranno osservate da FineReader PDF. Quando in tale cartella si trova un nuovo file – sia un fax in arrivo sia una scansione fatta con la multifunzione o lo scanner – FineReader PDF lo convertirà nel formato desiderato.

A7. Confronto del contenuto di documenti*

Desideri accertarti che dei documenti PDF apparentemente uguali abbiano veramente lo stesso contenuto oppure vuoi sapere se il contenuto di un documento stampato sia identico al testo di uno specifico file PDF?
Con FineReader PDF puoi confrontare due documenti e farti elencare le differenze di punteggiatura e di caratteri potendo così decidere rapidamente come gestire questi documenti.

* solo University Campus License

B. Vantaggi per docenti/insegnanti, ricercatori e studenti/alunni

B1. Estrazione di contenuti da documenti cartacei e PDF

Ti serve il testo stampato su una pagina di un libro per utilizzarlo nel tuo materiale didattico oppure come citazione in un tuo testo scientifico?
Con FineReader PDF puoi, con altissima precisione, estrarre da documenti cartacei e PDF qualsiasi contenuto – testo incolonnato, tabelle, immagini – e incollarlo al volo in Microsoft Word, Excel, PowerPoint, OpenOffice, LibreOffice ecc. Con o senza formattazione.

B2. Creazione di moduli PDF per sondaggi

Devi effettuare dei sondaggi a livello di classe o istituto oppure raccogliere dati per un tuo esperimento?
Con FineReader PDF puoi creare moduli PDF contenenti campi di testo, caselle di controllo (checkbox), elenchi a discesa ecc, velocemente compilabili tramite PC, tablet e smartphone. Non serve stampare i moduli per farli compilare a penna né inserire a mano le informazioni raccolte nel computer.

B3. Raccolta dei contenuti di moduli PDF compilati

Acquisisci in automatico le informazioni contenute nei moduli PDF compilati. Insieme a FineReader PDF ti sarà fornito Synchronice PDF Processor per raccogliere in un file CSV i dati incolonnati che sono contenuti nei moduli PDF. Migliaia di informazioni pronte da essere aperti con Excel – con un solo click.

B4. Pubblicazione del materiale didattico e delle ricerche scientifiche

Sfrutta il grande vantaggio del libro elettronico come strumento didattico quotidiano: la visualizzazione ottimizzata del testo per display piccoli. Con FineReader PDF puoi trasformare materiale didattico in formato EPUB da condividere con gli alunni o studenti. – Se vuoi pubblicare un testo scientifico come libro elettronico ti forniremo il manuale Dal Libro all’eBook che spiega passo a passo come utilizzare la tecnologia FineReader per creare libri elettronici professionali.

Ulteriori informazioni

FineReader: Messaggio di errore “Server RPC non disponibile”

RPC è l’acronimo di Remote Procedure Call ed indica una chiamata effettuata da un client ad un server.

Durante l’installazione di FineReader, oltre all’applicativo OCR viene anche installato il servizio Windows Abbyy FineReader Licensing Service per la gestione della licenza. All’avvio di FineReader, l’applicativo chiama mediante RPC il servizio di gestione licenze. Se tale servizio non è avviato appare il messaggio d’errore “Server RPC non disponibile”.

Per risolvere il problema basta andare nei servizi di Windows ed avviare il servizio Abbyy FineReader Licensing Service:

1.) Aprire nel Panello di controllo di Windows la voce Strumenti di amministrazione, quindi Servizi.
N.B.: Da Windows 7 in poi, per aprire l’elenco dei servizi Windows è sufficiente cercare la parola Servizi tramite l’apposito campo di ricerca che si trova in basso nell’angolo sinistra dello schermo.

2.) Nell’elenco dei servizi Windows, cliccare col tasto destro del mouse sulla voce ABBYY FineReader Licensing Service e selezionare il comando Avvia.
Il servizio è ora avviato ed è quindi possibile eseguire il software FineReader.

3.) Cliccare col tasto destro del mouse su ABBYY FineReader Licensing Service, selezionare il comando Proprietà e verificare che sia impostato Tipo di Avvio: Automatico.
In futuro, il servizio sarà avviato in automatico col avvio del PC.